Disfagia: attenti alla disidratazione

Disfagia: attenti alla disidratazione

L’acqua è un elemento essenziale per la vita. Il nostro corpo è composto per il 60% di acqua, senza la quale potremmo sopravvivere solo per pochi giorni. Le persone che hanno difficoltà ad assumere cibo e liquidi per bocca hanno…

Continua
Cibo 3D per disfagici: PERFORMANCE di gusto

Cibo 3D per disfagici: PERFORMANCE di gusto

Finanziato dall’Unione Europea, il progetto PERFORMANCE ha ideato il cibo 3D per invogliare le persone disfagiche a nutrirsi e, quindi, a mantenere un equilibrio nutrizionale completo.I pazienti che soffrono di disfagia, un difetto nella deglutizione che fa andare di traverso…

Continua
Prodotti per disfagia: Alimenti a Fini Medici Speciali

Prodotti per disfagia: Alimenti a Fini Medici Speciali

Le recenti “LINEE GUIDA SUGLI ALIMENTI A FINI MEDICI SPECIALI (AFMS)”, pubblicate dal Ministero della Salute il 3 luglio 2015, hanno evidenziato l’importanza dei «prodotti proposti per favorire l’alimentazione di pazienti con problemi meccanici o funzionali di deglutizione (esempio pazienti…

Continua
Disfagia: il ruolo chiave dell’invecchiamento

Disfagia: il ruolo chiave dell’invecchiamento

Secondo uno studio recente, la disfagia è un problema legato al naturale corso dell’invecchiamento e non necessariamente causato dalla presenza di malattie legate all’età.  La disfagia, o disturbo della deglutizione, è una conseguenza di molte patologie come ictus, malattie croniche…

Continua
Sarcopenia negli anziani: come prevenirla

Sarcopenia negli anziani: come prevenirla

La sarcopenia è un fenomeno che rispecchia il normale corso di invecchiamento dei muscoli del corpo. Il disturbo inizia a manifestarsi intorno ai 50 anni di età, con una prevalenza del 5-13% delle persone tra i 60 e 70 anni…

Continua
Malnutrizione e malattia acuta

Malnutrizione e malattia acuta

Malattia e malnutrizione sono legate tra loro e formano un circolo vizioso in cui il paziente rischia di cadere.  Gli studi clinici sui vantaggi della terapia nutrizionale nei pazienti con malattia acuta sono ancora in corso, ma i medici dovrebbero…

Continua